Cultura

Spring Attitude 2016, gli Air saranno headliner della VII edizione

19, 20 e 21 maggio 2016. Segnatevi queste date, perché saranno quelle della settima edizione di Spring Attitude, il festival di musica elettronica più importante della Capitale che quest’anno propone un cartellone di ospiti incredibili.

Lo Spring Attitude 2016, diretto da Andrea Esu, si terrà in tre location d’eccezione come il MAXXI – Museo di Arte Contemporanea di Roma, l’ex Caserma Guido Reni e Spazio Novecento all’Eur, dove d’altronde tutto iniziò sette anni fa.


Un’edizione che, oltre ad includere nomi enormi della scena elettronica mondiale, punta forte anche sulle sezioni Arts&New Media ed Educazione, dirette da Caterina Tomeo. Previste infatti giornate di studio e di approfondimento con 3 workshop (2 per adulti e 1 per bambini), performance, installazioni e il coinvolgimento di 6 artisti e 3 collettivi artistici. Spring Attitude è inoltre il primo festival in Italia a dedicare un workshop sulla relazione tra suono e arti visive rivolto ai più piccoli (6-10 anni), attraverso il quale i bambini dovranno documentare il paesaggio che li circonda registrando i suoni della propria città e sostituendo quindi l’udito alla vista come senso di riferimento.

I nomi, infine. Spring Attitude 2016 accoglierà gente del calibro di Gold Panda, Matthew Herbert, Iosonouncane, Pantha Du Prince, Acid Arab, Anudo, Matilde Davoli, Alex Cremonesi, Jessy Lanza e poi il fiore all’occhiello del festival, ovvero gli Air, assenti dalla dimensione live da 6 anni e che, dopo la data di Parma, sbarcheranno a Roma sabato 21 maggio a Spazio Novecento.

A QUESTO LINK trovate il programma completo della manifestazione e tutti gli artisti che parteciperanno alla tre giorni di musica elettronica. Un evento “per l’80% autofinanziato“, sottolinea Esu durante la conferenza stampa di presentazione. A cui fa eco Leonardo Scuderi, che ricorda come “per 3 giorni di festival siano stati necessari 350mila Euro, tutto finanziato da contributi privati“.

Uno sforzo che comunque garantisce a Roma un festival che l’anno scorso ha contato sulla presenza di oltre 12.000 persone e che quest’anno ha permesso la realizzazione di un progetto di video-mapping che illuminerà per la prima volta nella sua storia le geometrie del MAXXI.

QUI trovate tutte le modalità di acquisto dei biglietti. Ulteriori dettagli su Spring Attitude 2016 sono disponibili collegandosi al sito www.springattitude.it.

Annunci

1 risposta »

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...