Cinema

77 anni fa la prima proiezione in Italia di Biancaneve e i Sette Nani. Tanti auguri al super classico della Disney!

Sono passati 77 anni, eppure Miss Snow White se li porta ancora benissimo. E la magia che reca con sé resta intatta, assieme al fascino che riesce ad esercitare sulle nuove generazioni, nonostante Internet, videogames, realtà virtuali, cartoni in 3D.

Snow_white_1937_trailer_screenshotParliamo di “Biancaneve e i Sette Nani“, storico lungometraggio della Disney che proprio oggi compie gli anni e festeggia la sua prima proiezione nel nostro Paese. Il film infatti fu presentato al pubblico italiano l’8 dicembre del 1938, circa un anno dopo (21 dicembre 1937) il suo esordio negli Stati Uniti. La pellicola porta con sé una serie di “prime volte” che fanno del cartone un’opera di rilevanza storica al pari di pochissime altre.

Basato sull’omonima fiaba dei fratelli Grimm, “Biancaneve e i Sette Nani” è infatti il primo lungometraggio in cel animation della storia del cinema, il primo film d’animazione prodotto in America, il primo ad essere stato realizzato completamente a colori e il primo film uscito per la Walt Disney Productions. Nonché il primo, grande classico Disney. “Snow White and the Seven Dwarfs” rappresenta dunque un vero spartiacque nella storia della Settima Arte, tanto che nel 2008 è stato eletto dall’AFI (American Film Institute) il miglior film di animazione americano di tutti i tempi.

BiancaneveFu inoltre un enorme successo al botteghino che ripagò ampiamente i costi di produzione che, per l’epoca, furono incredibili. Si calcola infatti che Walt Disney spese circa 1.500.000 di dollari del 1937, arrivando anche a ipotecare la sua casa. Ma il trionfo del film (8 milioni di dollari incassati in tutto il mondo) consentì non solo di rientrare di tutte le spese, ma anche di investire in un nuovo studio in cui Disney realizzò “Pinocchio” e “Fantasia“, avviando poi la produzione di “Dumbo, Bambi, Alice nel Paese delle Meraviglie” e “Le Avventure di Peter Pan“. Ad oggi, “Biancaneve e i Sette Nani ha ottenuto un incasso totale di 416 milioni di dollari tra l’edizione originale e le diverse riedizioni. Il film, quindi, registra ancora uno dei primi dieci incassi nella storia del cinema americano.

Biancaneve-04Inevitabile, quindi, anche l’Oscar alla carriera per Walt Disney nel 1939. Uno normale assieme a sette piccole statuine, consegnate nelle mani del produttore americano da una giovanissima Shirley Temple.

imageIl fascino e la valenza storica di “Biancaneve e i Sette Nani” continua ancora oggi ad ispirare opere di artisti in qualsiasi campo creativo, dal fumetto alla musica all’arte, fino ai videogiochi, incarnando un vero e proprio ponte di colori e visioni che attraversa quasi un secolo della nostra storia, senza conoscere flessioni.

(© The Parallel Vision ⚭ _ Paolo Gresta)

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...