#FotoDelGiorno

#FotoDelGiorno: Ellen Rogers, Untitled, 2013

12278639_1090912440921638_4711468661806214657_n

Le fotografie di Ellen Rogers sono ambientate nelle brumose campagne inglesi delle prime storie dell’orrore. Le sue modelle potrebbero essere i fantasmi della letteratura ottocentesca che vagano per i boschi o le eroine di un romanzo delle sorelle Brontë, che vi passeggiano trasognate.

Del resto, Ellen Rogers è nata a Norfolk e vive alle porte del Parco Nazionale di Peak District: la natura inglese è la sua musa più importante, quella che le trasmette quel senso di perdita e di nostalgia che domina ogni scatto. Sensazioni come queste sembrano opprimenti ma in realtà richiedono una grande energia: le anime malinconiche sono anime traboccanti di vita.

Ellen Rogers non crede a niente che non sia razionale ma è legatissima al mondo sovrannaturale come evasione catartica, una favola che ci ricarica e ci riconnette col mondo. E poi, dobbiamo ricordarlo: le sue opere non conoscono la manipolazione digitale, in nessuna fase. Rogers è da sempre fedele all’analogico perché può produrre effetti imprevedibili, sfuggendo anche al controllo del fotografo più esperto: è un processo che riavvicina l’arte alla vita, con le sue meraviglie e le sue difficoltà.

E perché, come dice lei stessa in un’intervista, quando osserva un lavoro in digitale non può fare a meno di sospirare: “ah, this never happened”. (LL)

Ellen Rogers, Untitled, 2013

#FotoDelGiorno
#theparallelvision

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...