Musica

White Lies, annullato il concerto all’Auditorium Conciliazione

Annullato il concerto di stasera dei White Lies all’Auditorium Conciliazione

[COMUNICAZIONE DA PARTE DI HELLFIRE BOOKING AGENCY]

A causa della persistente situazione di emergenza legata al COVID-19, con dispiacere enorme, abbiamo preso la decisione di annullare le due date dei White Lies previste il 27 maggio al teatro Duse di Bologna e il 28 maggio all’Auditorium della Conciliazione di Roma“.

Seguendo le indicazioni del Decreto Cura Italia, si può richiedere tramite Vivaticket e Ticketone un voucher, spendibile entro un anno dalla data di emissione, per assistere a un nuovo concerto“.

Breve storia dei White Lies

Con una voce intrigante e magnetica paragonata a quella di Ian Curtis, un suono oscuro e surreale ma spumeggiante e confortante al tempo stesso e una poliedricità compositiva disarmante, non c’è folla al mondo che i White Lies non siano in grado di comandare. Post-punk travolgente e passionale, i White Lies sembrano trasformare la materia stessa che compone la realtà.
78529867_2725108860883925_8739125005490585600_nLa formazione del gruppo risale al 2002: i testi poetici delle loro canzoni sono scanditi dalla voce decisa e teatrale di Harry Mc Veigh e accompagnati dal basso e dalla batteria rispettivamente di Charles Cave e Jack Lawrence Brown. A inizio 2009 viene pubblicato il primo album, intitolato “To Lose My Life”. Il disco raggiunge da subito la vetta di tutte le chart inglesi e contiene le hit “Farewell To The Fairground”, “Death” e “To Lose My Life”, brano che ha vertiginosamente scalato le classifiche di vendita, arrivando alla posizione #1 nel Regno Unito.

Nel 2011 i White Lies pubblicano il loro secondo disco, “Ritual”, prodotto da Alan Moulder (già collaboratore di Depeche Mode e Smashing Pumpkins), che vola in pochi giorni al terzo posto della classifica UK, seguito da “Big TV” (2013), terzo lavoro in 12 tracce prodotte da Ed Buller, mixate da Mark “Spike” Stent e pubblicate da Fiction Records, che contribuisce a rafforzare lo status della band all’interno del circuito musicale internazionale.

A ottobre 2016 i White Lies pubblicano il loro quarto album, “Friends”, che entra subito nella Top20 di molti Paesi in tutta Europa, riconfermando il loro stile di scrittura unico. Il 1° febbraio 2020 è uscito il nuovo, esplosivo album della band, intitolato “Five”, anticipato dal singolo “Time to Give”.

Con queste parole, il gruppo descrive “Five”: “Si tratta di un album che rappresenta una pietra miliare per i White Lies, simbolo dei nostri 10 anni insieme come band. Il disco ci ha spinto a espandere il nostro sound ed esplorare nuovi territori artistici, segnando un nuovo ed eccitante capitolo per la nostra storia”.

The Parallel Vision  ­_ Redazione)

2 commenti

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: