food

Mamé, ovvero la cucina del benessere per dimagrire mangiando sano

Dalla filosofia del benessere di Marc Mességué nasce Mamé, il nuovo ristorante di Via Antonio Serra 60 (zona Flaming) che fonda la sua esperienza sull’attenzione ai dettagli, la scelta di materie prime di altissima qualità, il taglio biologico dei prodotti e un messaggio fondamentale: non ingrassare attraverso il cibo, ma mangiare in maniera salutare per evitare di ingrassare.

La mia filosofia è quella di essere contro le diete” racconta lo stesso Mességué, una lunga esperienza nel campo della fitoterapia e dell’erboristeria e da anni impegnato nella difesa di una corretta alimentazione per migliorare la qualità della vita. “Tutte funzionano: se non mangi, dimagrisci. È abbastanza normale. Il grande problema è: e dopo? Se perdo 3 chili e poi ne riprendo 4? Negli ultimi decenni abbiamo creato l’obesità, l’anoressia, la bulimia… Non ho visto grandi progressi. Quando andavo in collegio io, ricordo che c’era il ‘Venerdì magro’: si mangiava solo il baccalà, altrimenti digiunavi. Alla fine dell’anno, erano 52 giorni di dieta, 2 mesi. Conoscete qualcuno che fa 2 mesi di dieta all’anno? Sono terribili. Io chiedo alle persone di fare una prova, una volta a settimana usare un’alimentazione corretta“.

Da Mamé potrete sperimentare il metodo One Day Light che mira a ristabilire il naturale e armonico equilibrio psico-fisico. Come? Mangiando “magro” per un solo giorno a settimana. “Mangiare in questo modo un giorno a settimana, per un anno, garantisce la perdita di 100 grammi a settimana” sottolinea il responsabile di sala Amedeo Di Pasqua. “In 52 settimane sono 5,2 chili. La cucina di Mességué non è di privazione ma lascia godere del piacere nel mangiare, avendo solo determinate attenzioni. È un invito a mangiare più salutare“.

La cucina di Mamé va proprio in questa direzione. La giovanissima chef Sara Pieretti, scelta dallo stesso Mességué, è molto soddisfatta del lavoro svolto finora: “Sono nata e crescita ad Assisi e ho lavorato per 7 anni al Nun Assisi Relais, dove ho conosciuto Marc come cliente. Da lì lui si è incuriosito e poi è nato un rapporto che si è sviluppato quando ha deciso di intraprendere questa esperienza. Quando mi ha telefonato e spiegato il progetto, io stavo lavorando in Svizzera. Mi è piaciuto così tanto che ho deciso di trasferirmi a Roma!“.

Nella sua cucina, Sara ama esaltare la materia prima senza coprirla, riducendo al minimo l’utilizzo del sale e dei soffritti, andando davvero ad arricchire gli ingredienti senza girarci troppo intorno. Un “mangiare consapevole” che è anche l’ambizioso obiettivo di Romana Ramacciani e Paola Guerraz, ideatrici e proprietarie di Mamé.

Nel nostro menu c’è solo verdura biologica, carne e pesce vengono scelti con estrema attenzione, le uova sono quelle di Arianna, le uniche bio di Roma” sottolinea Romana. “Per tutti i prodotti abbiamo cercato di restare nella Regione, per quanto possibile. Il menu viene cambiato ogni 2/3 mesi per mantenere la stagionalità e abbiamo curato ogni dettaglio, soprattutto in merito all’acustica del ristorante. Quando vai in certi posti, infatti, non riesci proprio a parlare! Quindi ecco, le attenzioni abbiamo cercato di metterle“.

Ma da Mamé il benessere si estende alla sala della tisaneria, dove si possono sorseggiare tè, tisane, decotti ma anche estratti, succhi e nettari realizzati con frutta e verdura di prima scelta, 100% naturali, senza aggiunta di coloranti e conservanti. Inoltre, nello store interno al ristorante potrete acquistare cioccolata non raffinata, confetture, oli selezionati e biologici, riso, zuppe, legumi e tanto altro. Tutto naturale.

Per affinare questo metodo ci ho messo circa 22 anni, cambiando tantissimo“, conclude Mességué. “Ho sempre letto sulle riviste le stesse identiche cose: 6 giorni di dieta, 1 giorno libero. E il motivo è quasi sempre economico. Allora ho pensato di fare l’inverso: 1 giorno di dieta e 6 liberi. Dopo qualche mese sono arrivati i primi riscontri da parte della gente: il metodo funzionava“.

Mamé è aperto tutti i giorni a pranzo (12.30-14.30) e a cena (20.30-22.30). Info e prenotazioni allo 06-59874308.

The Parallel Vision  _ Paolo Gresta)

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...